Attività 2020

28 aprile 2020
Assemblea dei Soci A.C.C.R.O. (in audioconferenza)
estratto

Le diverse iniziative svolte nel corso del 2018 hanno dato nel 2019 un frutto assai significativo: il giorno 21 giugno 2019 alle ore 12 si è svolta la cerimonia di intitolazione del Belvedere Cecilia Ravera Oneto. Lo spazio urbano dedicato dal Comune di Camogli alla pittrice è collocato accanto alla casa di nascita e a quella dei genitori dell’artista dalla quale la stessa ha molto dipinto, in periodi diversi, durante la sua lunga attività creativa.
Il piazzale, molto amato dai turisti, gode di una splendida vista esattamente corrispondente a quella evocata dal dipinto Crepuscolo a Ruta donato nel gennaio 2015 dalla figlia Marina Ravera Gennari allo stesso Comune.
Hanno presieduto la cerimonia il Sindaco dott. Francesco Olivari, il Vicesindaco dott.ssa Elisabetta Anversa, l’Avv. G.B. Roberto Figari.
Numerosi i presenti: con i figli dell’artista Marina e Giuliano, parenti, amici, estimatori, collezionisti ed esperti.
Terminata la cerimonia l’Associazione Culturale Cecilia Ravera Oneto ha offerto un pranzo di ringraziamento al Sindaco, al Vicesindaco, all’Avvocato G.B. Roberto Figari già curatore nel 2015 della mostra Colori di Famiglia e a molti dei presenti che con i loro scritti e il loro sostegno di studiosi hanno contribuito nel corso degli anni a creare le condizioni utili a raggiungere questo importante riconoscimento.
Hanno partecipato tra gli altri: la Presidente Onoraria Prof.ssa Colette Dufour Bozzo con la figlia Luisa Dufour incaricata della gestione della Sala delle Esposizioni del Galata Museo del Mare (Mu.Ma) di Genova significativo spazio dove si è tenuta la mostra Confini liquidi, l’Arch. Giulio Sommariva Direttore del Museo dell’Accademia Ligustica, la Prof.ssa Alessandra Gagliano Candela Vicedirettrice dell’Accademia Ligustica, la Prof.ssa Laura Valle docente di pittura dell’Accademia Albertina, la Prof.ssa Giovanna Rosso del Brenna docente di Archeologia Industriale presso l’Università Statale di Genova e l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, l’Arch. Deborah Bruno collaboratrice del Mu.Ma di Genova e ideatrice dell’allestimento della mostra Confini liquidi, il dott. Franco Dioli già curatore della mostra Cecilia Ravera Oneto. Presenze industriali nel paesaggio, la restauratrice Francesca Ventre, Luca Cannas e Andrea Orlando titolari di Tecnoarte Genova, l’Avv. Paolo Bergmann.
Non è accantonata l’idea di organizzare una mostra in uno spazio significativo a Milano.
L’attuale lockdown causato dai gravi problemi sanitari conseguenti alla diffusione del Covid-19 non permette al momento di poter proseguire con alcun contatto né ci permette di ipotizzare progetti elaborabili a breve.
Si pensa da tempo di aggiornare e sviluppare il sito della Associazione www.associazioneraveraoneto.it esistente dall’anno 2010.
L’intenzione è stata evidenziata dalla Presidente A.C.C.R.O. Marina Ravera Gennari durante la giornata dedicata all’intitolazione del Belvedere a Cecilia Ravera Oneto nel corso dell’intervento rivolto ai partecipanti all’incontro conviviale.
Si affronterà certamente tale tematica in futuro.

Attività 2019

30 aprile 2019
Verbale Assemblea dei Soci A.C.C.R.O.
estratto

La mostra Confini liquidi si è conclusa con un insieme di riscontri molto positivi.
In tale occasione sono stati ottenuti prestiti significativi:

la Direttrice della Galleria di Arte Moderna di Genova-Nervi Maria Flora Giubilei che conserva nei depositi del Museo venti opere di Cecilia Ravera Oneto donate dalla pittrice nel 2001, per la prima volta ne ha prestato ben sei provenienti da tale nucleo per una esposizione.

Il dott.Giulio Sommariva, Direttore del Museo dell’Accademia Ligustica, ha prestato i due dipinti posseduti dal Museo.

Fondazione Carige, Banca Carige e il dott. Massimo Sola Direttore Generale di Confindustria Genova hanno fatto lo stesso dando fiducia alla nostra Associazione.

Dodici collezionisti privati hanno concesso in prestito le loro opere per la manifestazione.

La Prof.ssa Colette Bozzo Dufour e il Prof. Stefano Zuffi hanno curato l’esposizione.

Nel periodo di apertura della mostra rimasta aperta dal 28 giugno al 2 settembre 2018 nella Sala delle Esposizioni del Galata Museo del Mare di Genova sono stati organizzati alcuni eventi collaterali

il 10 luglio 2018 si è tenuta una giornata di studi dedicata alla figura e all’opera di Cecilia Ravera Oneto alla quale hanno partecipato i relatori:

Prof.ssa Colette Bozzo Dufour,

Prof.ssa Sara De Maestri,

dott. Maurizio Solera,

dott.ssa Marina Ravera Gennari, figlia dell’Artista

moderatrice è stata la dott.ssa Marina Cavana che ha letto gli scritti fatti pervenire dal Prof. Stefano Zuffi e dalla Prof.ssa Giovanna Rosso Del Brenna impossibilitati a presenziare. Nell’occasione è stato esposto soltanto per un giorno Industria nel porto, 1963, olio su tela, 60×80 cm, un significativo dipinto di tematica industriale della pittrice proveniente da collezione privata.
L’evento si è concluso al Mu.Ma con un rinfresco offerto dall’Associazione a tutti gli intervenuti.

Dal 14 al 12 agosto 2018 la Galleria Busi di Chiavari ha organizzato una esposizione dedicata alle opere di paesaggio di Cecilia Ravera Oneto di proprietà di Marina Ravera.

Nel giorno di chiusura della mostra, 2 settembre 2018, nella Sala Consiliare del Comune di Camogli il Sindaco Francesco Olivari, l’Assessore e Vicesindaco Elisabetta Anversa e i relatori Prof.ssa Colette Bozzo Dufour, Prof. Silvio Ferrari, Avv. G.B. Roberto Figari, dott.ssa Renata Ghiazza e dott.ssa Marina Ravera hanno presentato il catalogo della mostra Confini liquidi. Cecilia Ravera Oneto (1918-2002) tenutasi a Genova nella Sala delle Esposizioni del Mu.Ma. Il testo è edito dalla casa editrice Silvana Editoriale con il contributo del Comune di Camogli.
In tale occasione il Sindaco Francesco Olivari ha dato pubblico annuncio della futura dedicazione alla pittrice del panoramico piazzale posto accanto alla casa di nascita e alla casa dei genitori di Cecilia Ravera Oneto dal quale si gode il medesimo panorama citato nel dipinto Crepuscolo a Ruta, 1982, olio su tela, 100×150 cm donato al Comune di Camogli da Marina Ravera nel gennaio 2015 ed ora esposto nel Palazzo Municipale.

Secondo le notizie recentemente ricevute l’iter burocratico necessario per potere installare la targa Belvedere Cecilia Ravera Oneto è ormai giunto a conclusione.
Restiamo in attesa degli sviluppi.

Il 20 ottobre 2018 è stata organizzata una serata di ringraziamento offerta a tutti coloro i quali hanno contribuito alla realizzazione della mostra Confini liquidi e alla pubblicazione del catalogo. Copie del testo sono state distribuite agli intervenuti durante l’incontro. L’incontro conviviale si è tenuto nel locale aperto al pubblico posto nel medesimo edificio del Galata Museo del Mare. Gli ospiti erano più numerosi di quanto si potesse prevedere.
Erano presenti, assieme a vari prestatori privati e sostenitori dell’Associazione, il dott. Giorgio Mosci allora Presidente della Porto Antico S.p.A., Luisa Dufour, Deborah Bruno, Sara De Maestri, Giuseppe Marcenaro, Renata Ghiazza, Marina Cavana, Sandra Torre, Paolo Oneto, Francesca Ventre, Luca Cannas, Andrea Orlando, una rappresentante Auser Genova e il collezionista e affezionato amico dell’Artista Enrico Valente.

Attività 2018

27 aprile 2018
Assemblea dei Soci A.C.C.R.O.
estratto

Proseguono i preparativi relativi all’organizzazione della mostra Confini liquidi. Cecilia Ravera Oneto 1918-2002 pensata in occasione del centenario della pittrice, la cui inaugurazione nella Sala delle Esposizioni del Mu.Ma Galata- Museo del Mare di Genova è fissata per il giorno 28 giugno 2018.
Molti dettagli della manifestazione sono stati già definiti.
La comunicazione dell’evento verrà curata dall’ufficio stampa del Museo del Mare
Il catalogo di 64 pagine sarà pubblicato dalla casa Editrice Silvana Editoriale

Attività 2017

28 aprile 2017
Assemblea dei Soci A.C.C.R.O.
estratto

Nell’anno 2018 cadrà il centenario della nascita di Cecilia Ravera Oneto (Camogli 3 gennaio 1918 – Genova 27 ottobre 2002). Per commemorare l’evento si intende stendere nei prossimi mesi un progetto di mostra da realizzarsi in una sala espositiva del Mu.Ma Galata- Museo del Mare sia per i forti riferimenti alla biografia dell’artista nata in una famiglia di antica tradizione marinara che per l’indiscutibile prestigio e fascino del Museo collocato all’interno dell’area del Porto Antico di Genova.

Attività 2016

4 aprile 2016
Assemblea dei Soci 2016 A.C.C.R.O.
estratto

L’anno 2015 è stato assai denso di valide iniziative in memoria di Cecilia Ravera Oneto.

la mostra Spazi sospesi 2 promossa dall’Associazione A.C.C.R.O. e tenutasi a Torino nella sede della Regione Piemonte in piazza Castello dal 5 al 31/03 curatori Leo lecci e Federica Tammarazio in collaborazione con Monica Saccomandi e Laura Valle

la mostra collettiva Apocalisse 1-19: scrivi dunque ciò che hai visto tenutasi a Torino nella sede del Collegio San Giuseppe dal 9 aprile al 9 maggio 2015, curata da Francesco De Caria, Donatella Taverna e Fr.Alfredo Centra Direttore del Collegio.
Sono stati prestati per l’esposizione dalla figlia dell’artista Marina Ravera Gennari i dipinti:

Natura morta sotto il glicine, 1990, olio su tela, 100×120 cm

Nella bufera, 1997, olio su tela, 120×100 cm

La mostra Colori di Famiglia tenutasi nella Sala Consiliare del Palazzo Comunale di Camogli dal 1 agosto al 31 settembre curata da G.B. Roberto Figari e promossa dal Comune di Camogli. L’evento è stato organizzato a seguito dell’accettazione da parte del Consiglio Comunale il 22 gennaio 2015 della donazione fatta da Marina Ravera Gennari del dipinto:

Crepuscolo a Ruta, 1982, olio su tela, 100×150 cm

ora stabilmente esposto nella sede del Comune nell’atrio prospiciente la Sala Consiliare, in posizione di grande visibilità

Sabato 7 marzo nella Sala Consiliare del Municipio è stato esposto al pubblico il dipinto donato. La sua presentazione è stata inserita tra gli eventi in precedenza programmati in occasione della Festa della Donna. Sono intervenuti il Vicesindaco dott.ssa Elisabetta Caviglia e il Maestro Raimondo Sirotti, già Presidente dell’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, grande amico e collega di Cecilia Ravera Oneto.

Attività 2015

29 aprile 2015
Verbale Assemblea dei Soci A.C.C.R.O.
estratto

La lunga gestazione della mostra che si è protratta per tutto il corso dell’anno 2014 ha dato finalmente i suoi frutti.

Il 5 marzo 2015 nel Palazzo della Regione Piemonte in Piazza Castello a Torino è stata inaugurata l’esposizione Spazi sospesi 2. Artisti a confronto con l’opera di Cecilia Ravera Oneto dedicata agli schizzi su carta di tematica industriale della pittrice affiancati alle opere di giovani artisti contemporanei molti dei quali provenienti dalle Accademie Albertina e Ligustica selezionati dal Prof. Leo Lecci, ricercatore dell’Università di Genova, e dalle Prof.sse Monica Saccomandi e Laura Valle, docenti dell’Accademia Albertina di Torino. La dott.ssa Federica Tammarazio, collaboratrice del Prof. Lecci, si è occupata di buona parte delle questioni logistiche e organizzative in stretto contatto con il Presidente dell’A.C.C.R.O. Marina Ravera Gennari.

Il catalogo, edito dall’editore De Ferrari di Genova, di 110 pagine, documenta in maniera esauriente la manifestazione.

Si sono ottenuti prestiti di dipinti su tela di Cecilia Ravera Oneto da Fondazione Carige, Confindustria Genova, Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova e collezionisti privati.

La direzione della Collezione Civica d’Arte di Palazzo Vittone di Pinerolo (TO) pur dichiaratasi disponibile al prestito dei due dipinti di tematica industriale di Cecilia Ravera Oneto in suo possesso non ha potuto far pervenire le opere in tempo utile a causa di un disguido burocratico.
Le riproduzioni dei due dipinti citati sono comunque presenti nel catalogo della mostra come il logo del Museo dove sono conservati.
Sono pubblicate sul catalogo anche le opere di Resaldo Ajazi, Zlatolin Donchev e Mihail Valentinov Ivanov vincitori dell’edizione 2012 del Premio Ravera.

I testi critici pubblicati nel catalogo sono di Leo Lecci, Laura Valle, Alexandra Wetzel, Monica Saccomandi e Federica Tammarazio.

Gli artisti presenti nelle sale con i loro lavori sono stati: Maria Rebecca Ballestra e Fabio Niccolini, selezionati dal Prof. Lecci, Valentina Bassetti, Cesare Bignotti, Zhao Li, Guo Liang, Wang Peng, Elvira Sanchez Lopez, Elena Tortia selezionati dalle Prof.sse Saccomandi e Valle.

Gli spazi espositivi, il guardianaggio, la sala conferenze usata il giorno dell’inaugurazione per illustrare l’evento e ogni tipo di comunicazione dello stesso sono stati generosamente offerti dalla Regione Piemonte. Sono intervenuti alla presentazione i Professori Leo Lecci, Monica Saccomandi, Laura Valle, la Prof.ssa Giovanna Rosso Del Brenna, l’Assessore alle Politiche giovanili della Regione Piemonte dott.ssa Monica Cerruti, il Prof. Salvo Bitonti, Direttore dell’Accademia Albertina di Torino, le dott.sse Federica Tammarazio (Associazione Pentesilea, Media e Cultural Parter) e Marina Ravera Gennari (Presidente A.C.C.R.O. Associazione promotrice della mostra).

Il giorno 12 marzo gli sponsor del catalogo hanno organizzato, seguito da un cocktail, un incontro dal titolo: L’impresa nell’arte e l’arte nell’impresa nelle sale della mostra. Sono intervenuti rappresentanti delle Banche, il Presidente A.C.C.R.O. e le Prof.sse Monica Saccomandi e Laura Valle che con grande disponibilità e competenza hanno illustrato agli ospiti i contenuti della mostra e le opere esposte.
Per decisione degli uffici regionali l’esposizione è stata prolungata dal 18 marzo, giorno inizialmente previsto per la chiusura, al 31 marzo, data di chiusura effettiva. l’intero evento si è concluso con un buon riscontro di pubblico e critiche favorevoli. Sono stati, tra gli altri, concessi il logo dell’Università di Genova e quello dell’AdAC (Archivio d’Arte Contemporanea della stessa Università).

Attività 2014

3 aprile 2014
Verbale dell’Assemblea dei Soci A.C.C.R.O.
estratto

Da tempo si pensa ad una mostra a Torino nuovamente ma anche diversamente dedicata ai temi di paesaggio, dell’industria , del lavoro e dell’ambiente proposti alcuni anni fa dalla Presidente onoraria Prof. Colette Bozzo Dufour alla quale anche per questo ulteriore motivo siamo particolarmente riconoscenti.
Il nuovo progetto dedicato ai temi è stato elaborato dal Prof. Leo Lecci, ricercatore presso l’Università di Genova, in collaborazione con le Prof.sse Monica Saccomandi e Laura Valle docenti presso l’Accademia di Belle Arti Albertina di Torino. Gli altri componenti del Comitato organizzatore sono: la Prof.ssa Colette Bozzo Dufour, la Prof.ssa Giovanna Rosso Del Brenna e la dott.ssa Marina Ravera Gennari Presidente dell’Associazione Culturale Cecilia Ravera Oneto che supporta l’iniziativa.
Il contenuto del progetto consiste nella proposta di una mostra di opere su carta e dipinti di Cecilia Ravera Oneto(pittrice di riferimento) affiancate ad installazioni video e dipinti prodotti dai giovani artisti di ambito ligure e piemontese invitati. Ai tre vincitori del Premio Ravera 2012 sarà richiesto di esporre i loro elaborati. Il progetto di mostra è stato sottoposto a Torino al vaglio del Consiglio Accademico che lo ha approvato nel mese di marzo del 2014.

Attività 2013

22 aprile 2013
Verbale dell’Assemblea dei Soci A.C.C.R.O.
estratto

La sera di venerdì 28 settembre 2012 alle ore 20 è stato organizzato un incontro conviviale nella sede sociale di Ruta di Camogli, a cui hanno partecipato tra gli altri: La Prof.ssa Colette Bozzo Dufour, il dott. Franco Dioli, il dott. Gianfranco De Ferrari, il dott. Cesare Fornero, il fotografo Massimo Gimelli, il dott. Enrico Paroletti, la dott.ssa Maria Rosa Piromalli, la dott.ssa Elena Privitera, la Prof.ssa Giovanna Rosso Del Brenna, la Prof.ssa Monica Saccomandi, il dott. Francesco Santucci, il dott. Enrico Valente, e la Prof.ssa Laura Valle.
Nel corso dell’incontro si presentano i contenuti della mostra Cecilia Ravera Oneto. presenze industriali nel paesaggio. Il paesaggio industriale. Una rilettura degli allievi dell’Accademia Ligustica in via di attuazione, si descrive la storia delle tre precedenti edizioni del Premio Ravera e si informano i presenti che la commissione esaminatrice riunitasi a luglio composta dalle Prof.sse Monica Saccomandi e Laura Valle docenti dell’Accademia di Belle Arti Albertina di Torino affiancate nella scelta dalle dott.sse Maria Rosa Piromalli e Marina Ravera Gennari ha deliberato di premiare i seguenti allievi:

Resaldo Ajazi per il dipinto Kaos (1° premio)
Mihail Valentinov Ivanov per il dipinto Paesaggio (2° premio)
ZLatolin Donchev per il dipinto Tenebra Azzurra (3° premio)

Vengono elencati i futuri incontri in calendario:

mercoledì 12 dicembre alle ore 16.45 presso la sede della Società di Storia Patria in Palazzo Ducale a Genova conferenza di presentazione della mostra a cura del dott. Franco Dioli. Interverranno oltre al curatore, la dott.ssa Paola Costa, la Prof.ssa Sara De Maestri, la dott.ssa Marina Ravera Gennari.

Giovedì 13 dicembre 2012 alle ore 16.30 nel Palazzo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti inaugurazione dell’esposizione delle opere di Cecilia Ravera Oneto e di quelle dei giovani allievi dell’Accademia partecipanti al Premio dedicato alla pittrice.

Martedì 18 dicembre alle ore 16.30 visita guidata alla mostra a cura del dott. Franco Dioli offerta ai soci dell’Associazione Amici dell’Accademia Ligustica.

Martedì 15 gennaio 2013 nel Palazzo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti a conclusione della mostra dedicata a Cecilia Ravera Oneto si terrà una giornata di studi a cura della Prof.ssa Giovanna Rosso Del Brenna dal titolo Arte e Architettura Industriale

Presentazione: Prof.ssa Giovanna Rosso del Brenna

Relatori:
Prof. Pietro Millefiore
dott.ssa Paola Boccaletti
dott.ssa Franca Guerisoli
Arch. Enrico Pocopagni
dott.ssa Sonia Braga
dott.ssa Cristina Nicoletta
E’ prevista la partecipazione degli allievi dell’Accademia Ligustica interessati al tema.

Giovedì 24 gennaio 2013 a conclusione degli eventi collaterali collegati alla mostra si propone la visita alla città di Pinerolo e alle Civiche Raccolte di Palazzo Vittone dove dagli anni ’80 sono presenti opere di Cecilia Ravera Oneto di varie tematiche e due paesaggi industriali:

Paesaggio Industriale, 1964, olio su tela, 90×70 cm
Senza titolo (Porto), 1977, olio su tela, 45×55 cm

Ai partecipanti verrà inoltre offerta la visita al Museo del Mutuo Soccorso dedicato alla storia della prima Società di Mutuo Soccorso sorta in Italia e allo spirito di solidarietà e fratellanza che essa esprimeva.

La presidente Marina Ravera Gennari sottolinea all’Assemblea come tutte le attività sopra elencate siano state effettivamente portate a termine nei tempi e nei luoghi previsti.

La presidente tiene anche ad evidenziare come nel corso della stessa serata tenutasi il 28 settembre 2012 nella sede della A.C.C.R.O. nella sede di Ruta di Camogli siano stati esposti due significativi dipinti della pittrice:
Il cavaliere, 1977, acrilico su tavola, 80×60 cm (coll. Marina Ravera)

Senza titolo (Crepuscolo a Ruta), senza data, olio su tela, 100×150 cm (coll. Marina Ravera)

Si tratta nel primo caso di un paesaggio di porto, nel secondo di un paesaggio naturale. I dipinti sono stati appositamente scelti perché si pensa possano ben documentare due aspetti differenti dell’attività artistica di Cecilia Ravera Oneto.

Il 28 settembre 2012 sul quotidiano “Il Secolo XIX” è apparso un trafiletto di Rossella Galeotti che ha dato notizia della serata.

La mostra durante il periodo di apertura è stata più volte citata sul quotidiano “la Repubblica” dal giornalista Stefano Bigazzi e ha avuto nel complesso un ottimo riscontro di pubblico e critica.

Un ringraziamento particolare è rivolto al dott. Giovanni Calvini, alla Prof.ssa Giovanna Rosso Del Brenna, alla Associazione Amici dell’Accademia Ligustica e alla Prof.ssa Sara De Maestri che hanno permesso e supportato la realizzazione dell’ intera manifestazione.

Attività 2012

18 aprile 2012
Verbale dell’assemblea dei Soci A.C.C.R.O.
estratto

il giorno 27 maggio 2011 nelle sale del Museo dell’Accademia Ligustica a Genova, è stato presentato il sito dell’Associazione Culturale Cecilia Ravera Oneto.
Fra gli invitati numerose personalità legate all’Artista:
il Prof. Raimondo Sirotti Presidente dell’Accademia Ligustica, il Pof. Osvaldo Devoto Direttore dei corsi, il Prof. Giulio Sommariva Direttore del Museo dell’Accademia e la Dott.ssa Renata Ghiazza responsabile della Casa Museo Boschi Di Stefano.
per l’occasione sono state esposte tre tele della pittrice:

Ginestre sul monte, olio su tela, 1990 (coll. privata)
La cementeria, olio su tela, 1963
Tecnologia e vecchio paesaggio, olio su tela, 1980 (questi ultimi entrambi di proprietà del Museo dell’Accademia Ligustica dal maggio 2005)

Nel periodo compreso tra dicembre 2011 e febbraio 2012 i due dipinti sono stati esposti in una mostra collettiva dedicata dalla Direzione del Museo di Palazzo Vittone alle donazioni ricevute nel corso del triennio 2009 /2011
l’opera Paesaggio industriale, olio su tela, 1977, n.inv.45, è stata riprodotta sulla copertina del catalogo redatto a documentazione dell’evento.

Nel volume Storia e itinerari dell’industria ligure autori Sara De Maestri e Roberto Tolaini, De Ferrari Editore, presentato a Genova il 14 dicembre 2011 presso la sede della Banca d’Italia, sono presenti le riproduzioni di tre opere della pittrice:

Val Polcevera, olio su tela, 1963 (coll. privata)
Altiforni, olio su tela, 1962 (coll.privata)
Paesaggio industriale Raffineria Garrone, olio su tela, 1963 (coll. privata)

“Gli autori propongono una lettura dell’industrializzazione ligure attraverso una ricognizione dei principali siti ed edifici dove questa si è affermata…Un tentativo di offrire chiavi di lettura per comprendere il presente industriale ricollegandolo criticamente al ricco passato…”

La redazione del testo è stata realizzata con il sostegno dell’Università degli Studi di Genova, della Fondazione Garrone, della Hofima e della Confindustria Liguria.

Attività 2011

18 aprile 2011
Verbale dell’Assemblea dei Soci
Estratto
Il presidente dell’Associazione Marina Ravera Gennari relaziona il Consiglio sulle novità subentrate:
ricorda che l’Associazione Culturale Cecilia Ravera Oneto è stata fondata il 21 giugno del 2010 allo scopo di organizzare manifestazioni ed eventi per ricordare e onorare la figura e il lavoro dell’artista. Sta proseguendo l’organizzazione della quarta edizione del Premio Ravera. Si attuerà un partenariato fra l’Accademia Albertina di Torino e l’Accademia Ligustica di Genova. Il tema è l’industria; le opere prescelte verranno esposte accanto a un nucleo di dipinti di soggetto analogo di Cecilia Ravera Oneto.
Marina Ravera Gennari in qualità di figlia dell’artista ha depositato due quadri di soggetto industriale della pittrice presso il Museo Civico di Palazzo Vittone di Pinerolo in attesa di formalizzarne la donazione. L’occasione che ha favorito tale decisione è stata l’iniziativa Work to Work (Artista di riferimento Cecilia Ravera Oneto) tenutasi a Pinerolo dal 4 settembre al 31 ottobre 2010 in collaborazione con la Collezione Civica d’Arte di Palazzo Vittone, il Museo Storico del Mutuo Soccorso, il Museo Civico Etnografico e promossa dall’Associazione Culturale En Plein Air con il patrocinio della nostra Associazione. La mostra, arricchita da diverse attività collaterali, è stata curata da Marco Filippa e Elena Privitera.